Articoli Informatica

Allerta virus.

In questi giorni si è diffuso un virus che si trasmette via mail e anche via siti internet molto preoccupante. Infatti, questo virus non è rilevato da molti antivirus sia a pagamento sia gratuiti.

Il virus una volta attivato esegue una scansione di tutti i documenti di testo, i pdf e le immagini li cripta con una chiave molto robusta che è praticamente inviolabile se non a fronte di parecchio decine di migliaia di euro di investimento senza tra l'altro avere la garanzia di recuperare tutto il perduto. Il virus può anche lavorare per diverso tempo senza che voi ve ne possiate accorgere anche per più di un giorno, non serve spegnere il computer infetto, al riavvio il virus tornerà a lavorare in modo trasparente.

Una volta che questo virus termina il lavoro cui è destinato ci da una speranza presentandoci un metodo per riscattare i nostri file presi in ostaggio, chiedendoci di pagare una somma di  denaro entro un certo numero di ore o di giorni. Qualunque tentativo di riparare al danno è quasi inutile, infatti una volta pagato la prima volta solo una piccola parte dei nostri dati (e non quelli che chiediamo noi ovviamente) ci viene restituita come prova ma poi ci vengono chiesti ancora soldi fino a quando ovviamente non siamo più disposti a pagare con il risultato che ci si può ben immaginare, perdere comunque la maggior parte dei dati. NON PAGATE! PREVENITE!

Il virus in alcuni casi si è nascosto come allegato di una mail che però sembra provenire da fonte certa, molto difficile quindi accorgersi in tempo utile. Un nostro conoscente ha ricevuto una mail che sembrava in tutto e per tutto provenire dalla segreteria della sua università cosa che lo ha spinto ad aprire l'allegato con le conseguenze già dette.

Se si ha un buon sistema di backup, è possibile che riusciate a recuperare un po' dei vostri dati ma non saranno certo quelli prodotti recentemente il che vuol dire rischiare di perdere, nella migliore delle ipotesi, diversi giorni di lavoro e in alcuni casi anche svariate migliaia di euro.

Per molti non è importante perdere i dati che siano documenti o foto o le mail ma nel caso di ambiente di lavoro invece diventa fondamentale proteggersi a dovere, è una responsabilità a cui non ci si può sottrarre.

Il nostro staff ha così analizzato il problema scoprendo che non basta avere un server o un NAS di backup per eseguire la copia dei file perché questo virus è in grado di fare una scansione anche di queste unità di backup. Poiché il danno è rilevante nel caso di infezione abbiamo studiato una soluzione ad hoc, senza bisogno di intervento da parte vostra, che permette di mettersi al riparo non solo da attacchi virus ma anche da qualsiasi rischio di perdita di dati. Ha ovviamente un costo che però si ripaga nel tempo svariate volte. I vantaggi sono noti, non si perde nemmeno un minuto di lavoro e non si rischia di pagare molti più soldi per riparare al danno, oltre al fatto che una volta che il danno è fatto raramente si ottiene una risoluzione completa del problema e a volte si paga solo per poter tornare a lavorare in tempi brevi dovendo però investire molto tempo per ricostruire ciò che si è perso, cosa difficile e dispendiosa.

Assieme a voi struttureremo la vostra rete informatica perché esegua, nel modo corretto, il normale backup dei dati e forniremo degli strumenti e la formazione necessaria per utilizzarli per coprire ogni possibile caso che possa crearvi un danno.

Scriveteci o telefonateci per un appuntamento e uno studio preventivo e gratuito della vostra situazione e permetterci di offrirvi la migliore soluzione alle vostre esigenze.

Intanto in bocca al lupo!

Website Security Test